Perché è importante imparare a suonare uno strumento


Per capire quanto sia importante suonare uno strumento musicale ci potrebbe venire in aiuto una frase scritta da Oscar Wilde: "La musica mette l'anima in armonia con tutto quello che esiste".

E sicuramente, soprattutto in una società come la nostra, avere una valvola di sfogo anti stress come questa, non è una cosa da poco.

Ma cerchiamo di focalizzare meglio quali siano i maggiori benefici che derivano dal suonare uno strumento musicale.


In giovane età sicuramente aiuta a gestire meglio il proprio tempo, ad organizzarsi in modo ottimale per rendere sempre più efficace e produttivo l'esercizio giornaliero. Suonare richiede molto impegno sia per un bambino che per una persona adulta o in età avanzata: sono richieste infatti concentrazione, pazienza, costanza, responsabilità e disciplina.

D'altra parte suonare migliora moltissimo le capacità della memoria come hanno dimostrato diversi studi scientifici fatti sui fanciulli. Da questi ultimi, infatti, si evince che un bambino che studia uno strumento musicale sviluppa una capacità a memorizzare nettamente superiore (circa il 35%) rispetto ad un suo coetaneo che non suona nessuno strumento. Inoltre migliora le abilità intellettive sviluppando in particolare il pensiero logico-matematico.

Altri aspetto non meno importanti, soprattutto per un adolescente, sono quelli che derivano dalla qualità dello studio e dalla lettura particolarmente articolata che richiede lo spartito, quindi una maggiore capacità di comprensione del testo strettamente collegata ad un'attenta coordinazione psicomotoria, considerando anche che la musica è strettamente collegata alla storia e la cultura del suo tempo.

Insomma, suonate uno strumento e iscrivetevi ad uno dei nostri corsi di pianoforte: diventerete più intelligenti, sarete felici e renderete felici chi vi sta vicino, regalandovi un grande senso di orgoglio, realizzazione e pace interiore.


Perché è importante imparare a suonare uno strumento